Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo

Artisti

Elenco Artisti

Flavio Favelli

nasce a Firenze nel 1967, vive e lavora a Savigno (Bologna).

Flavio Favelli

Dopo la Laurea in Storia Orientale all'Università di Bologna, prende parte al Link Project (1995 - 2001).

Ha esposto in spazi pubblici e privati in Italia e all'estero. Suoi progetti personali sono stati realizzati in numerose sedi: MACRO – Museo d'Arte Contemporanea Roma, MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo, American Academy, Fondazione Volume! e Galleria Sales a Roma; Museo del Novecento, Museo della Permanente e Galleria Cardi Black Box a Milano; MAMbo - Museo d'Arte Moderna di Bologna; Centro Arti Visive Pescheria a Pesaro; Museo Marino Marini a Firenze; Galleria Francesco Pantaleone e A Project Space a Palermo; Museo di Villa Croce a Genova; Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci a Prato; Palazzo delle Papesse a Siena; Fondazione Sandretto Re Rabaudengo e Galleria Maze a Torino; la maison rouge a Parigi; Projectspace 176 e l' IIC a Londra; l'IIC di Los Angeles.

Tra le principali mostre collettive: la 50. (mostra Clandestini) e la 55. (Padiglione Italia) Esposizione Internazionale d'Arte della Biennale di Venezia e alla Peggy Guggenheim Collection di Venezia; GAMeC – Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo; Castello di Rivoli Museo d'Arte Contemporanea, Rivoli, Torino; GAM Galleria d'Arte Moderna di Torino; 11° Biennale dell'Havana; IBID Project Gallery e festival No Soul For Sale alla Tate Modern a Londra; Museo RISO a Palermo; Fondazione Pomodoro e Galleria Raffaella Cortese a Milano; Museo MADRE e Museo PAN a Napoli; MOCA a Shanghai; Villa delle Rose e GAM di Bologna; Musèe d'Art Moderne di Saint- Etienne; Museion di Bolzano; Elgiz Museum a Istanbul.

Ha partecipato alla XIII Biennale di Scultura a Carrara, alla XV Quadriennale di Roma al Palazzo delle Esposizioni, e alla mostra Italics a Palazzo Grassi, a Venezia, e all'MCA a Chicago.

Ha progettato e realizzato due installazioni bar funzionanti: una al MAMbo di Bologna e l'altra al MARCA di Catanzaro. Ha inoltre creato due ambienti pubblici e permanenti: Vestibolo nellaSede ANAS di Palazzetto Foscari a Venezia e Sala d'Attesa nel Pantheon di Bologna all'interno del Cimitero Monumentale della Certosa che accoglie la celebrazione di funerali laici. Nel 2009 è l'artista scelto per Acrobazie#5, progetto di Unicredit al Centro Fatebenefratelli di San Colombano al Lambro (Milano). Nel 2010 è stato in residenza all'American Academy di Roma per l'Italian Fellowship.

Ha tenuto seminari e conferenze presso l'Accademia di Belle Arti di Venezia, l'Accademia di Belle Arti di Brera a Milano, il Politecnico di Torino, la Libera Università di Bolzano e l'Università di Bologna.

Le sue opere sono presenti in collezioni pubbliche e private come la GAM Galleria d'Arte Moderna e la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo a Torino; MAMbo, Bologna Fiere e Fondazione Furla a Bologna; la maison rouge a Parigi; Collezione La Gaia a Cuneo; Civiche Raccolte d'Arte e Fiera Milano a Milano; MACRO e Nomas Foundation a Roma; Museo Arte Contemporanea Villa Croce a Genova; Collezione Anita Zabludowicz a Londra; Collezione Elgiz a Istanbul e Collezione Unicredit Banca.

Nel 2008 il MAXXI di Roma ha acquistato una sua grande installazione dal titolo La Terza Camera.