Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo

Artisti

Elenco Artisti

Luca Vitone

nasce a Genova nel 1964, vive e lavora a Berlino.

Luca Vitone

La sua pratica artistica, iniziata nella seconda metà degli anni Ottanta, si concentra sull'idea di luogo e ci invita a ri-conoscere qualcosa che già conosciamo, sfidando le convenzioni della memoria labile e sbiadita, che caratterizza il tempo presente. Il suo lavoro esplora il modo in cui i luoghi si identificano attraverso la produzione culturale: l'arte, la cartografia, la musica, il cibo, l'architettura, le associazioni politiche e le minoranze etniche. Vitone risolve lo scarto tra il senso di perdita di luogo che accompagna il postmoderno e i modi in cui il sentimento di appartenenza nasce dall'intersezione di memoria personale e collettiva, e ricostruisce e inventa percorsi dimenticati che si ricompongono in una sua personale geografia.

Dal 2006 è docente del corso di scultura nel triennio presso la Nuova Accademia di Belle Arti a Milano.

I lavori di Luca Vitone sono stati esposti in spazi pubblici e privati in Italia e all'estero: Openspace, Milano, (1998); Accademia di Francia, Villa Medici, Roma; OK Centrum, Linz, (1999); PS1, New York; Palazzo delle Esposizioni, Roma; Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci Prato; PAC, Milano (2000); Casino Luxemburg, Lussemburgo; Lenbachaus Kunstbau, Monaco (2001); National Centre for Contemporary Arts, Mosca (2002); MAMCO,Genova; 2nd Bienal de Valencia, Valencia; 50. Biennale di Venezia; ARC Musée d'Arte Moderne de la Ville de Paris, Parigi (2003); Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci, Prato; OK Centrum, Linz; Villa Arson, Nizza (2004); Galleria Nazionale d'Arte Moderna, Roma (2005); PAC, Milano; Casino Luxemburg, Lussemburgo (2006); MART, Rovereto, Trento; 8th Sharjah Biennial; OK Centrum, Linz (2007); Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea, Bergamo; XIII Biennale Internazionale di Scultura di Carrara; Museion, Bolzano (2008); Nomas Foundation, Roma, (solo show); Museo Riso, Palermo; 4th Tirana Biennial (2009); MART, Rovereto; MAXXI, Roma (2010); Schirn Kunsthalle, Francoforte; MMOMA, Mosca; CAPC, Bordeaux (2011); NGBK, Berlino, Fondazione Brodbeck, Catania; Museion, Bolzano; MACRO, Roma (2012).